HYTGaming

Name IP Address Map Players
[IT]TeamSpeak 3 ts3.hytgaming.it # 512 Slots

7 Giorni di attesa per gli Scambi! | CS:GO Update del 29/03/2018

7 Giorni di attesa per gli Scambi! | CS:GO Update del 29/03/2018

L’aggiornamento di oggi contiene qualche miglioramento a Nuke, Dust II e Canals, quindi fateci sapere cosa ne pensate!

 

Insieme alle modifiche nelle mappe, stiamo anche cambiando il funzionamento degli scambi per quanto riguarda specificamente gli oggetti di CS:GO.

 

Modifiche agli Scambi

 

Gli scambi di Steam sono stati creati per permettere agli utenti di poter cambiare facilmente i loro oggetti, e tutti i giorni vediamo migliaia di utenti utilizzare gli Scambi in questo modo.
Di recente, abbiamo cercato di un modo per ridurre i cattivi usi del sistema stesso su CS:GO (Come le truffe), con l’obiettivo di preservare gli scambi fra i normali giocatori.

 

Da oggi, gli oggetti di CS:GO ricevuti in uno scambio, avranno gli stessi sette giorni di fermo prima che possano essere scambiati di nuovo, proprio come gli oggetti comprati dal mercato della comunità.

 

Nel corso del tempo, terze parti hanno creato dei servizi che usano degli account Steam automatizzati così da utilizzare gli scambi di Steam a loro favore. Sfortunatamente, alcuni di questi servizi si sono rivelati fonte di molte truffe. A differenza dei giocatori, quei servizi si basano sulla possibilità di poter scambiare molti oggetti in poco tempo. Al contrario, un oggetto in particolare viene spostato da un inventario di un giocatore normale all’altro non più di una volta a settimana, almeno nella maggior parte dei casi.

 

Vogliamo essere sicuri che il sistema di Scambi di Steam resti una funzione utile agli utenti, così che essi possano dare e ricevere come più desiderano.
In ogni caso, siamo coscienti del fatto che i cambiamenti di oggi potrebbero risultare davvero dannosi per alcuni giocatori.
Per questo motivo, continueremo a valutare le nostre politiche di Scambio con il tempo e se hai qualche feedback da darci circa le modifiche effettuale, scrivici a CSGOTeamFeedback@valvesoftware.com.

 

 

Continua a leggere…

VACnet: La nuova IA di Valve per bannare i cheater

VACnet: La nuova IA di Valve per bannare i cheater

In tutti questi anni, i cheater, sono sempre stati una di quelle problematiche a cui non si è mai riusciti a mettere una pezza.
Tanti aggiornamenti al VAC (Valve Anti Cheat), tanti sistemi di protezione per prevenire loro l’accesso alle modalità competitive attraverso il vecchio sistema Prime o il nuovo Trust Factor, ma mai si è davvero riusciti migliorare notevolmente la situazione che, ad oggi, pare davvero disperata.

 

Da qualche giorno, però, abbiamo notizie ufficiali Valve riguardo VACnet.
VACnet è l’IA (Intelligenza Artificiale) sviluppata da Valve che dovrebbe riuscire, attraverso il processo di apprendimento, a scovare la maggior parte dei cheater presenti nella sorveglianza Overwatch e bannarli automaticamente, riuscendo a riconoscerli con un’accuratezza estrema.

 

Per l’occasione, Valve ha appena dichiarato di aver acquistato 1700 CPU per l’equivalente di 140 milioni di dollari, da dedicare totalmente all’Intelligenza Artificiale VACnet.
Ci saranno, quindi, delle macchine che controlleranno 24/7 i casi Overwatch.

 

Fino ad adesso, sappiamo che Valve ha testato la sua Intelligenza Artificiale nella modalità Wingman e che, secondo i loro dati, pare abbia un’accuratezza del 99%.

 

Aspettiamo ulteriori aggiornamenti riguardo la questione dato che, da giocatori appassionati, la situazione ci sta particolarmente a cuore.

 

Fonte: PcGamer.

 

Traduzione e stesura a cura del Team di HytGaming.it

Nerfato ancora il Negev | CS:GO Update del 22/03/2018

Nerfato ancora il Negev | CS:GO Update del 22/03/2018

Quando abbiamo effettuato un rework al Negev lo scorso anno, il nostro obbiettivo era di quello di dare all’arma un ruolo di supporto. Infatti, esso aveva delle caratteristiche che favorivano il fuoco di soppressione, non molto efficace all’inizio, ma estremamente controllabile dopo i primi colpi.

 

A questo punto, è chiaro che quel che c’è di buono nell’arma non è abbastanza per compensare le sue mancanze, quindi abbiamo deciso di effettuare delle altre modifiche.
L’obbiettivo non è cambiato, ma il modo per raggiungerlo è un po’ differente.

 

Prima di tutto, le buone notizie: il Negev è adesso un’arma più economica, le sue piccole raffiche sono più precise (Sulla corta e media distanza, quantomeno*) e il punto in cui lo spray diventa controllabile inizia un po’ prima.

 

D’altro canto, non è tutto oro quel che luccica: il Negev ha adesso un valore di penetrazione del kevlar minore (Non è più possibile uccidere con un sol colpo alla testa se l’avversario possiede un elmetto) e la velocità di movimento è stata dimezzata mentre si fa fuoco; niente più torrette mobili.

 

Le seguenti modifiche sono adesso disponibili nel gioco a tutti gli effetti, dopo essere state un’esclusiva del client beta per un paio di giorni.

 

*Con la sua abilità di infliggere danni attraverso le raffiche, il Negev potrebbe essere utile quando si ingaggia un nemico a corta distanza, come nella situazione raffigurata sopra.

 

Note di Rilascio del 22/03/2018:

 

[GAMEPLAY]
– Varie modifiche al Negev:
Migliorata la precisione quando si spara a raffiche.
— Ridotto il tempo in cui l’arma torna ad essere precisa dopo aver sparato.
Abbassato il prezzo a 1700$.
Ridotta la penetrazione del kevlar.
Ridotta drasticamente la velocità di movimento mentre si fa fuoco.

 

[MISCELLANEA]
– Corretto un bug relativo alle collezioni del Workshop che si presentava quando una mappa veniva cancellata dal Workshop stesso.

 

Fonte: Valve.

 

Traduzione a cura del Team di HytGaming.it

Overwatch ora anche nella modalità Wingman! | CS:GO Update del 07/03/2018

Overwatch ora anche nella modalità Wingman! | CS:GO Update del 07/03/2018

Nella notte di ieri, Valve ha rilasciato un piccolo aggiornamento di CS:GO che, almeno inizialmente, pareva non avesse aggiunto niente di davvero rilevante al gioco, se non qualche traduzione in varie lingue.

 

In realtà, grazie al changelog ufficiale rilasciato qualche ora dopo, sappiamo che da adesso la sorveglianza (Overwatch) comprende anche i match Wingman.

 

Note di Rilascio del 07/03/2018:

 

[WINGMAN]
– L’Overwatch adesso comprende anche i match Wingman.

 

[MISCELLANEA]
– Il Game State Integration adesso supporta tutta una serie di informazioni riguardanti le granate lanciate nella mappa, anche su sistemi esterni, settando l’opzione “allgranades” “1” nelle impostazioni.

 

Fonte: Valve.

 

Traduzione a cura del Team di HytGaming.it